ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Rovigo

Chianina Del Rovere 

Allevamento & vendita

KEEP IN TOUCH

CHIANINA DEL ROVERE 

Allevamento & vendita CHIANINA in selezione


facebook
instagram
whatsapp

Via del Lavoro, 25. Cap. 45020 VILLANOVA DEL GHEBBO (Rovigo) VENETO  -  ITALIA


facebook
instagram
whatsapp

Il Nostro Allevamento

Allevamento del Rovere

 

logo1453x1335

L'allevamento Del Rovere è presente nel Libro Genealogico Nazionale A.N.A.B.I.C. dal 2003, quando Enzo Rizzato ha deciso di acquistare un gruppo di 15 fattrici "Del Maccetti" dal Sig. CAMILLI di Rosignano Marittimo - LIVORNO (stalla storica con soggetti che partecipavano regolarmente alle Mostre della Razza Chianina), affincando questi splendidi animali al nucleo esistente da quasi 20 anni di fattrici LIMOUSINE.

 

Dopo un paio d'anni si è deciso di proseguire solo con fattrici CHIANINA in quanto la razza vincola uno status lavorativo ben preciso, senza approssimazioni.

 

Le potenzialità della CHIANINA si sono evidenziate seguendo una politica aziendale volta alla correttezza di allevamento: alimentazione seguita da un Tecnico con regolari analisi di controllo; controlli veterinari con Buiatra Ginecologo; monitoraggi sanitari seguiti direttamente da USL competente della Regione del Veneto.

 

I risultati sono stati entusiasmanti, tanto che oggi si vantano fattrici in carriera con 1 vitello all'anno ed accrescimenti ponderali alla stregua del Centro Genetico.

 

A tutt'oggi l'allevamento con il suffisso Del Rovere ha avuto una ventina di vitelli segnalati per il Centro Genetico di Perugia di cui 7 testati e 2 riproduttori con seme prelevato in F.A. (Fecondazione Artificiale):

 

VERDIGO Del Rovere IT029990026105 tra i primi migliori come indice di Muscolosità con due Ottimo per Muscolosità e Dimensioni e  SENSO Del Rovere  IT029990015068 con seme disponibile presso il Centro Tori CHIACCHIERINI

(centro abilitato per l'esportazione di seme CHIANINA nel mondo).

Socio Allevatore C.C.B.I.

 

logo
Sirio2015.09.25_-32015.09.25_-2IT029990026105.JPGimage-670_DSC8596

Ogni Animale è caratterialmente diverso.

 

Rispettandolo ci ricambierà oltre le nostre aspettative.

 

  • Azienda a ciclo chiuso con utilizzo dei propri prodotti.
  • Benessere degli Animali​​

 

  • Rispetto degli Animali​

 

  • Allevamento a "stalla aperta"​

 

Miostalla

Allevamento a "stalla aperta"

 

Il fabbricato, realizzato totalmente in acciaio e dunque antisismico, è caratterizzato dall'uso denominato a "stalla aperta":

nessuna parete fissa di chiusura;

l'aria circola liberamente;

la luce solare è garantita a tutte le ore del giorno;

 

DSC8604

Benessere degli Animali

 

DOPPIA FILA ALBERATA attorno alla stalla: biomassa filtrante con alberi di grandi dimensioni; essenze autoctone quali Olmo, Rovere e Roverella, Carpino, Noce, Bagolaro; eccezionale rinfresco d'estate, mentre d'inverno con la caduta delle foglie permette il passaggio totale della luce solare garantendo comunque un ottimo risultato come frangivento.

 

STABULAZIONE LIBERA degli Animali in ampi box su lettiera; nessuna rastrelliera autocatturante; nessun Animale legato; nessun Animale costretto in spazi angusti; copertura molto alta per una buona ventilazione.

Greppia distante dagli abbeveratoi: gli Animali per bere devono percorrere minimo 10 metri, obbligandoli quindi a muoversi per il loro benessere.

Pulizia facilitata e frequente con lettiera sostituita totalmente. 

Rispetto degli Animali​.

 

Rispetto degli Animali​

 

Box ampi per gruppi di Animali caratterialmente simili; nessuna competizione per l'alimentazione perchè sempre disponibile su tutta la lunghezza della stalla.

NESSUNA VACCINAZIONE o trattamenti preventivi medicinali di massa: gli Animali sviluppano naturalmente le loro difese corporali in primis al momento della nascita con il latte materno.

Box parto: prima del parto la fattrice entra nel suo box personale in modo da avere tranquillità e nessuna competizione o pericolo e rimarrà con il suo piccolo almeno 2 - 3 settimane dopo l'evento, in modo da rafforzare il senso materno e la vigoria del vitello. 

Box vitelli (nursery calves con mangiare ed acqua fresca sempre disponibili) perchè stiano vicino alle madri, le quali li allattano regolarmente.

Ad ogni Animale viene assegnato un nome (a lettera iniziale corrisponde l'anno di nascita) e con lo stesso risponderà ogni qualvolta viene chiamato.

Nessuno stress per l'Animale: i vitelli vengono gradualmente svezzati, rimanendo vicino alle madri e successivamente inviati ai loro box, quindi senza distacco improvviso, a gruppi omogenei per età e sesso, garantendo così un'accrescimento armonioso di tutti i soggetti.

E soprattutto, gli Animali sono abituati alla presenza costante dell'Allevatore, vengono chiamati e toccati con le mani ed educati ad essere regolarmente misurati dai Controllori del Libro Genealogico e esaminati dal Veterinario e dal Servizio USL.

image-419

Azienda a ciclo chiuso con utilizzo dei propri prodotti.​

Azienda a ciclo chiuso con utilizzo dei propri prodotti.

Produzione aziendale degli alimenti per gli Animali: la superficie aziendale è utilizzata per l'autoproduzione di alimenti per gli Animali come foraggi di AVENA e GRANO, PRATO MULTI-ESSENZE, tutti regolarmente con sementi NO OGM .

I prodotti sono costantemente controllati con analisi analitiche e sotto la supervisione di Alimentarista Nutrizionista.

I vitelloni all'ingrasso hanno un supplemento alimentare specifico e certificato a base di SEMI DI LINO INTEGRALI cotti a vapore e fioccati per l'integrazione di OMEGA 3, con risultati eccellenti sulla sanità degli Animali e qualità delle carni.

La Nostra Filosofia Aziendale

 

  • Selezione e velorizzazione della linea femminile 

 

  • Ricerca ed obbiettivo: efficienza e longevità riproduttiva

 

  • Linea femminile importante per avere vitelli forti

 

  • Il meglio dei Riproduttori per avere il meglio dei risultati

Selezione e valorizzazione della linea femminile

 

Il titolo indicato sembra anacronistico per i tempi correnti; pare quasi accollato ad un Animale destinato a calcare i ring delle Mostre Nazionali, alla ricerca del Campione di Razza, selezionato solo per un unico scopo: bellezza estetica.

In realtà le parole "selezione" e "linea femminile" sono importantissime per un allevamento che si rispetti; perchè le fattrici presenti in stalla rappresentano i "beni strumentali dell'azienda"; beni necessari per l'economia e lo sviluppo specialistico aziendale, in poche parole, beni che fanno reddito.

E come un "bene strumentale" deve essere all'avanguardia ed efficiente nel lavoro che deve svolgere, anche una fattrice in questo caso CHIANINA, proprio per la sua destinazione produttiva molto specifica (produzione di vitelli di alto valore commerciale), non può essere da meno.

Ed è per questo che l'obbiettivo indicato per l'Allevamento Del Rovere è un punto fermo, da perseguire, magari aggiustando le metodologie in corso d'opera, anche con l'appoggio di collaboratori preziosi, come il Nutrizionista, il Veterinario aziendale e non per ultimi i funzionari del Libro Genealogico ANABIC con le loro fattive indicazioni.

Ricerca ed obbiettivo: efficienza e longevità riproduttiva

 

Nel corso degli anni l'allevamento "Del Rovere" ha sempre cercato di tenere focalizzato l'obbiettivo, puntanto su riproduttori efficienti soprattutto sotto l'aspetto economico.

Economico certamente, perchè il mantenimento di un'Animale secondo la buona norma allevatoriale, fatta di un notevole e mirato esborso finanziario di alimentazione, sanità e benessere non consente un'aspettativa dilatata dei tempi fisiologici della fattrice.

Ecco dunque la finalità di ricercare l'efficienza e longevità produttiva nei soggetti presenti in stalla che, nel corso degli anni, ha potuto portare a buoni risultati.

Grandi dimensioni e lunghezza del tronco (per la resa ottimale dei tagli pregiati), muscolosità senza avere un'anteriore prevalente (maggiore quantità dei tagli pregiati) e soprattutto incremento ponderale giornaliero del peso, di cui la razza CHIANINA è al primo posto delle razze bovine, sono le caratteristiche ricercate al momento della scelta del Toro riproduttore per le nostre fattrici.  E queste caratteristiche, fortemente impregnate nel corredo genetico, unite ad una voluta e ricercata facilità al parto (in modo da limitare al massimo i costi economici per un'eventuale mancanza del vitello), oltre alla capacità di ripresa ponderale per una nuova gravidanza, hanno portato l'allevamento "Del Rovere" ad avere un parco fattrici con una media di interparto pari a 12 mesi.

Linea femminile importante per avere vitelli forti

 

Il titolo è chiaro per la foto a lato di Sirio Del Rovere, mentre viene presentato in asta a marzo 2007 al Centro Genetico ANABIC di Perugia: la madre del torello all'epoca (attualmente toro di 9 anni, ancora funzionante in un'allevamento di Arezzo) è Isidora classe 1998 con una carriera di 14 parti di cui l'ultima vitella nata l'anno scorso.

Naturalmente non è l'unica e le linee principali del nostro allevamento si fondano su fattrici longeve con grande facilità al parto e soprattutto con consanguineità molto bassa, dato che per la Chianina il suo punto debole sono proprio le poche linee di sangue.

Attualmente per la scelta dei Tori riproduttori, rigorosamente in Fecondazione Artificiale, tutti testati al Centro Genetico ed approvati, manteniamo una consanguineità non superiore al 2% per avere dei vitelli con forti potenzialità genetiche e dai risultati garantiti.

Solo un'esempio:

SIRIO Del Rovere a 13 mesi Kg. 730 (A.M.G. in performance 1,917 kg)

VERDIGO Del Rovere a 12 mesi Kg. 708 (A.M.G. in performance 1,900 kg)

ERCULES Del Rovere a 12 mesi Kg. 757 (A.M.G. in performance 1,925 kg - A.M.G. in pre-performance 1,938 kg)

Il meglio dei Riproduttori per avere il meglio dei risultati

 

L'allevamento "Del Rovere" da anni persegue questo obbiettivo, coivolgendo l'intera superficie aziendale con pratiche agronomiche e produttive mirate alla valorizzazione per avere maggiore remunerazione (nuova politica P.A.C., premi supplementari, nuovi P.S.R.); come logico in allevamento viene perseguita una linea decisa alla ricerca ed utilizzo dei migliori Riproduttori, rigorosamente in Fecondazione Artificiale, valutando nel seguente ordine Consanguineità molto bassa, Linea femminile con vacche prolifiche e di Facilità al parto, Dimensioni e Lunghezza del tronco, Accrescimento giornaliero e Muscolosità.

Gli eccellenti risultati avuti negli anni, in primo luogo in fase di ingrasso, hanno avuto la conseguente adesione ad un sistema di Filiera Certificata cardine della produzione tipica bovina in Italia: il Consorzio Produttori di Carne Bovina Pregiata delle Razze Italiane  C.C.B.I.

Il C.C.B.I. è un marchio storico legato a queste razze, il "5R" (cinque razze bovine da carne: Chianina, Marchigiana, Romagnola, Podolica, Maremmana) dal 1999 traccia e valorizza tutta la filiera, regolata dal Disciplinare di Etichettatura IT003ET , che garantisce la massima trasparenza ai Consumatori. Ricordiamo che ogni animale ha il DNA depositato (prelevato al momento dell'applicazione del marchio auricolare - orecchino di identificazione-) a garanzia del Consumatore ed anche dell'Allevatore. 

ENZOeULLA
Anxur
CHIANINAERCULES
zeracle
ForteeDicimoso

ERCULES Del Rovere

Riproduttore spettacolare per il peso raggiunto a 12 mesi: nessun altro soggetto testato al Centro Genetico ha ottenuto questi risultati!

Nel suo pedigree sono presenti ben 13 tori testati ed usati in Fecondazione Artificiale!!! ed è attualmente un "fuori linea" da utilizzare in molti Allevamenti e abbinabile egregiamente alle linee Lio o Dazzo.

La sua grande forza è intrinseca nell'accoppiamento dei genitori (PRIAMO x GIRO x GIGANTE) : percentuale di consanguineità 0,05%.

 

TOP WEIGHT di tutti i torelli testati al Centro Genetico ANABIC

 

TOP PRICE di sempre alle aste ANABIC di Perugia:   € 20.100,00-

ANXUR 

(figlia di RAISA)

in Agosto 2015:

a 4 anni di età ed al suo terzo vitello.

Qualifica: MADRE di TORO punti 90 /100

Valutazione:

OTTIMO in caratteri di razza 

OTTIMO in dimensioni

OTTIMO in arti e struttura

NESSUN difetto morfologico

Età al primo parto:  26 mesi

Interparto: 11 mesi 

(fonte dati: ANABIC Libro Genealogico -Perugia)

ZERACLE

Riproduttore "fuori linea" che vanta nonno paterno NURSO e che condivide il clamoroso accrescimento medio giornaliero da Kg. 2,376 / giorno.

 

Abbinabile alle attuali linee commerciali, in primis il dominante LIO, e che conferisce alle figlie lunghezza del tronco, muscolosità e soprattutto correttezza nelle dimensioni.

FORTE

Toro esclusivo figlio di DICIMOSO, ultimo rimasto della linea Zenetto, con figli muscolosi e morfologicamente corretti. 

Da usarsi su fattrici moderne perché ne esalta le caratteristiche.

Facilità al parto già provata nel mio allevamento!.

ULLA Del Rovere 

(altezza 175 cm. al garrese)

con Enzo Rizzato (altezza 185 cm.).

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder